Privacy PolicyCookie Policy Presidente Casellati riceve i Presidenti dei due rami del Parlamento svizzero – classicistranieri.org – L'informazione parlamentare

Presidente Casellati riceve i Presidenti dei due rami del Parlamento svizzero

Giovedì 5 5 2022

Il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha ricevuto in Senato Thomas Hefti, Presidente del Consiglio degli Stati, e Irene Kalin, Presidente del Consiglio Nazionale, i due rami del Parlamento svizzero.
Al centro del colloquio le relazioni bilaterali fra i due paesi e gli sviluppi del conflitto in Ucraina.
“La presenza in Svizzera di una vasta e integrata comunità italiana di 630.000 residenti e i numerosi transfrontalieri sono elementi di reciproco beneficio per lo sviluppo delle nostre società” ha dichiarato il Presidente del Senato.
Per il Presidente Casellati, “oltre al concreto sostegno all’Ucraina, non dobbiamo abbandonare la ricerca di vie diplomatiche per far cessare il fuoco e delineare prospettive di pace, anche quando il negoziato sembra impossibile. Ritengo che questo debba sempre rimanere l’obiettivo finale dei nostri sforzi”.

Read Moresenato.it – Comunicati stampa del Senato

“L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito del Senato è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, della licenza di tipo Creative Commons CC-BY indicata, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.”

È fatto divieto di utilizzare, riprodurre o distribuire le suddette informazioni testuali e gli anzidetti elementi multimediali in contesti che possano pregiudicare l’immagine, il decoro e il prestigio dell’Istituzione parlamentare, ovvero ledere il diritto all’immagine, all’onore, al decoro e alla reputazione delle persone ivi fotografate, riprese o citate.

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione di alcuni dati può essere soggetta, ove ricorrano i presupposti previsti dalla legge, a condizioni diverse, quali il consenso delle persone fotografate, riprese o citate.


I commenti qui sono chiusi.